Cetilar Villorba Corse mira a Le Mans e prepara la ELMS 2018

Svelati i programmi per la stagione che confermano gli impegni nell’endurance internazionale con la Dallara LMP2. In arrivo nuove partnership di prestigio, al vaglio la possibilità di una seconda Sport.

Saranno ancora sotto il segno dell’“Italian Spirit of Le Mans” i programmi sportivi di Cetilar Villorba Corse per la stagione 2018. Il team italiano svela i progetti del prossimo anno confermando gli impegni ai più alti livelli dell’endurance internazionale. La squadra diretta da Raimondo Amadio schiererà la Dallara P217 di classe LMP2 motorizzata Gibson nell’European Le Mans Series, campionato dove nel 2017 è stata premiata come Team of the Year. Inoltre, Cetilar Villorba Corse punterà di nuovo alla partecipazione alla 24 Ore di Le Mans, la leggendaria maratona francese nella quale, unica realtà italiana fra i prototipi, la scuderia ha esordito lo scorso giugno con uno straordinario nono posto assoluto, settimo di classe LMP2. La richiesta di partecipazione a Le Mans sarà formalizzata a breve.

Proseguono dunque le attività delle varie componenti della squadra nel percorso intrapreso dal 2015. Il grande lavoro in atto permetterà anche l’approdo di nuove partnership di prestigio, mentre resta al vaglio la possibilità di schierare una seconda Dallara. Ulteriori novità, anche riguardanti la componente piloti, saranno svelate nelle prossime settimane, periodo nel quale Cetilar Villorba Corse sarà protagonista nell’area Motorsport al Motor Show 2017, in programma a Bologna Fiere dal 2 al 10 dicembre.

Il team principal Raimondo Amadio commenta: “Alla luce di un 2017 senza dubbio positivo, nella prossima stagione siamo chiamati a una conferma. Ci attende però un compito più impegnativo, perché, al di là di Le Mans, che è sempre un’impresa, la ELMS 2018 si annuncia come un campionato ancora più difficile. A fronte dell’esperienza accumulata, infatti, troveremo un livello di competitività più elevato, anche per effetto dei cambiamenti che hanno riguardato il Mondiale Endurance, diventato nel frattempo biennale. Il team si sta preparando nel miglior modo possibile. Abbiamo iniziato a lavorare sulle evoluzioni e su alcuni particolari migliorativi sia per quanto riguarda la squadra sia sul prototipo Dallara e contiamo di marcare ancora dei progressi. In attesa di definire gli ultimi dettagli, a dicembre accoglieremo a braccia aperte tutti gli appassionati e i tifosi che visiteranno il nostro stand in occasione del Motor Show”.

Comunicato Stampa: ErregiMedia

Cetilar Villorba Corse grande protagonista del Motor Show

La scuderia partecipa dal 2 al 10 dicembre all’atteso appuntamento di Bologna Fiere, dove esporrà la Dallara P217 nona assoluta alla 24 Ore di Le Mans in uno stand che ricreerà il box. Presenti i piloti

Al Motor Show 2017 arriva il box di Cetilar Villorba Corse.Dopo l’esaltante stagione d’esordio alla 24 Ore di Le Mans e nell’European Le Mans Series nella classe LMP2, il team diretto da Raimondo Amadio dal 2 al 10 dicembre parteciperà alla storica kermesse di Bologna Fiere, evento attesissimo da tutti gli appassionati di motori (e non solo) capace nel tempo di rilanciare la valorizzazione delle attività racing più rappresentative anche a livello internazionale.

La scuderia veneta sarà speciale protagonista nell’area Motorsport del Motor Show, ubicata nel padiglione 26 di Bologna Fiere, dove Cetilar Villorba Corse valium best buy esporrà la Dallara P217 #47 che ha concluso nona assoluta alla 24 Ore di Le Mans lo scorso giugno con i piloti Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Andrea Belicchi. Il tutto in uno stand particolare che ricreerà proprio le sembianze del box del team, dove fra le varie sorprese saranno distribuiti anche diversi gadget (come poster e gioco della 24 Ore) e, in data ancora da definire, dove pubblico e visitatori potranno incontrare proprio i piloti titolari.

L’area espositiva dedicata alle auto e moto da corsa più prestigiose misura oltre 8000 mq e, anche a vantaggio del grande pubblico, riunirà le principali realtà del mondo del motorsport in un unico ambiente e attraverso originali allestimenti come mai era accaduto prima (info e biglietti su https://motorshow.it).

In allegato: Foto Paola Depalmas

Cipriani-Nasr ok nel test di Le Castellet con Cetilar Villorba Corse

Il pilota veneziano e il brasiliano già F1 hanno esordito sulla Dallara P217 del team italiano al Paul Ricard

Oltre 80 giri ha percorso la Dallara P217 della scuderia Cetilar Villorba Corse durante il test affrontato mercoledì a Le Castellet con Giuseppe Cipriani e Felipe Nasr al volante. Sul circuito del Paul Ricard il driver veneziano e quello brasiliano già F1 si sono alternati sul prototipo di classe LMP2 per la prima volta, lavorando a lungo e con profitto insieme al team italiano diretto da Raimondo Amadio. Circa 500 i chilometri percorsi senza mai riscontrare il minimo problema. Positivi i dati raccolti sulla vettura, sulla quale entrambi i piloti hanno potuto girare anche con pneumatici nuovi ed è stata provata qualche modifica di setup.

Il team principal Amadio ha dichiarato: I risultati del lavoro svolto insieme ai piloti ci gratificano. Siamo andati bene nella percorrenza e a livello di affidabilità, rimanendo anche sorpresi dal livello di competitività dimostrato da Cipriani e dalla rapidità con la quale Nasr si è ambientato nella squadra.

Felipe Nasr ha commentato: “Mi sono sentito come a casa, è stato davvero bello tornare in un team italiano. Ho trovato un ambiente piacevole e molto professionale, l’ottimo esordio della squadra quest’anno alla 24 Ore di Le Mans non è stato un caso. Sapevo che la Dallara era veloce, ho trovato il motore Gibson molto potente e pure il rapporto con Cipriani è iniziato benissimo. Sarebbe un piacere per me continuare questo nuovo capitolo tutto italiano della carriera”.

ErregìMEDIA: info@erregimedia.com / mobile: +393346233608 +393280073660

Cetilar Villorba Corse testa con Cipriani-Nasr a Le Castellet

Mercoledì esordio sulla Dallara P217 del team italiano per il pilota veneziano e il brasiliano già F1

Cetilar Villorba Corse torna in pista mercoledì 8 novembre per una giornata di test con Giuseppe Cipriani e Felipe Nasr al volante della Dallara P217 Gibson. Il driver veneziano e quello brasiliano proveranno per la prima volta il prototipo di classe LMP2 con il quale il team diretto da Raimondo Amadio e i piloti Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Andrea Belicchi hanno concluso noni assoluti all’esordio nella 24 Ore di Le Mans 2017. Per la squadra con base nel trevigiano il test si inserisce in un fitto programma invernale che mira a continuare lo sviluppo online ultram shop della Dallara e a verificare la fattibilità di un progetto che preveda di schierare una seconda vettura già dalla sagione 2018.

Il team principal Amadio dichiara: Sarà interessante tornare a provare con Giuseppe Cipriani, con il quale abbiamo già collaborato nell’esperienza GT con Ferrari nel 2015 e del quale ci ha colpito lo spirito competitivo e la grande voglia di migliorare continuamente la prestazione. Per la prima volta, invece, lavoreremo insieme a Felipe Nasr. E’ un onore avere in squadra un pilota giovane del suo calibro, che vanta già una bella esperienza in F1 e numerosi successi nelle categorie addestrative.

ErregìMEDIA: info@erregimedia.com / mobile: +393346233608 +393280073660