ANTONIO FUOCO

20 maggio del 1996 – Cariati

Nato a Cariati il 20 maggio del 1996, Antonio Fuoco ha disputato la sua prima corsa di kart all’età di quattro anni gareggiando poi in diversi campionati europei fino ad arrivare alla categoria KF2 e, nel 2012, a concludere terzo nel WSK Euro Series e quarto nel CIK-FIA European KF2 Championship.
Nel 2013 ha debuttato con le monoposto gareggiando nella neonata Formula Renault 2.0 Alps 2.0 con il team Prema Junior: ha vinto a Vallelunga, Imola, Monza e Mugello portando a casa anche tre ulteriori podi venendo selezionato dalla Ferrari Driver Academy.
L’anno seguente ha debuttato nella Formula 3 europea con il Prema Powerteam concludendo quinto nella classifica con due vittorie a Silverstone e Spielberg e dieci podi in 33 gare. Nel 2015 arriva il debutto in GP3 con il Carlin Motorsport con il quale ottiene due podi. In quell’anno per Fuoco arriva il debutto in Formula 1 quando guida la Ferrari nei due giorni di test successivi al Gran Premio d’Austria.
Nel 2016 in GP3 passa al team Trident concludendo terzo in campionato e conquistando la sua prima vittoria. Nel 2017 Antonio sale in Formula 2 tornando al team Prema dove si ritrova come compagno di Squadra il campione GP3 Charles Leclerc. L’italiano vince a Monza davanti ai tifosi della Ferrari. L’anno seguente Fuoco si impone a Monaco e ad Abu Dhabi con i colori del team Charouz Racing System.
A inizio 2019 Antonio esce dal programma FDA ma viene promosso a collaudatore della Scuderia Ferrari Mission Winnow pur continuando ad essere di supporto anche alla Academy. Nel contempo gareggia nel GT vincendo il titolo italiano della classe Pro-Am con la 488 GT3 del team AF Corse e il pilota di Singapore, Sean Hudspeth.
Nel 2020 continua a fare parte del team dedicato al simulatore e gira per la Scuderia ai test di fine stagione ad Abu Dhabi. Oltre a questo gareggia nel campionato italiano GT ottenendo due vittorie e il titolo italiano Endurance al volante della Ferrari 488 GT3 del team AF Corse e i connazionali Giorgio Roda e Alessio Rovera.
Nel 2021 inizia la sua esperienza con Cetilar Racing, partecipando alla 24 Ore di Daytona con la Dallara LPM2 numero 47 del team tutto italiano, con cui sarà impegnato – in categoria GTAM – per tutto il World Endurance Championship 2021.